Polaroid One Step Plus: l’evoluzione smart di un grande classic

E poi venne la Polaroid One Step Plus. Dopo l’enorme successo del modello precedente (la One Step 2), Polaroid Originals lancia sul mercato un nuovo prodotto niente male.

Vista da fuori, la One Step Plus è praticamente identica alla versione precedente (che a sua volta riprendeva il design originale risalente agli anni Settanta).

Dentro però, è tutta un’altra storia.

La nuova versione è molto più orientata al digitale, pur conservando la sua anima analogica e retrò nell’aspetto esteriore.

La fotocamera è infatti in grado di connettersi al tuo smartphone via Bluetooth e possiede tutta una serie di funzioni super interessanti che analizzeremo nel corso di questa recensione.

Come sempre, i ragazzi di The Impossible Project ci hanno visto lungo e sono riusciti a mettere insieme un prodotto di tutto rispetto. Sei curioso di capire cosa cambia rispetto alla One Step 2? Continua a leggere e lo scoprirai.

polaroid one step plus

Il corpo macchina della One Step Plus

La Polaroid One Step Plus è quasi del tutto identica alla sorella maggiore, che ha fatto il suo ingresso sul mercato a ottobre 2017.

L’unica differenza che salta subito all’occhio è la presenza di uno switch in plastica di colore rosso situato nella parte superiore della fotocamera. Questa è una delle novità introdotte dal nuovo modello, ovvero la possibilità di realizzare dei ritratti per mezzo di una lente close-up integrata nella macchina. Potrai così fotografare i tuoi soggetti da circa 30 cm di distanza.

Basta infatti agire sullo switch per selezionare la modalità ritratto, oppure per continuare a scattare in modalità standard.

Per il resto, la macchina fotografica è uguale alla versione precedente. Disponibile in due colorazioni (bianco e nero), ha lo stesso design futuristico di quando è uscita per la prima volta dalla fabbrica nel lontano 1977.

Oggi potrebbe sembrare un po’ troppo anacronistico, ma sembra che milioni di appassionati in tutto il mondo la pensino diversamente (visto che va letteralmente a ruba).

Nella parte frontale troviamo l’obiettivo, il flash verticale integrato, i sensori dell’esposimetro e il tipico pulsante di scatto rosso. Impossibile non notare l’enorme mirino situato al lato della fotocamera, che è chiaramente decentrato rispetto all’obiettivo.

Nella parte inferiore c’è il vano in cui inserire le cartucce di pellicola, che si apre grazie alla comoda levetta situata al centro.

Insomma, la One Step Plus è ingombrante, pesante e poco pratica da maneggiare. Eppure il suo fascino continua a stregare anche le nuove generazioni.

Scheda tecnica della Polaroid One step Plus

Anche in questo caso non ho molto da dire da un punto di vista strettamente tecnico, come d’altronde capita per la maggior parte delle fotocamere di nuova concezione. Se hai letto altre nostre recensioni, ti sarai accorto che questa è una costante nel mondo della fotografia istantanea.

Il punto, infatti, non è tanto la precisione delle performance, quanto la creatività e la spontaneità del risultato.

Voglio però riportarti le caratteristiche principali della One Step Plus, in modo da avere un’idea più chiara riguardo le sue potenzialità:

  • Dimensioni: 150 × 111 × 97 mm
  • Peso: 493 grammi
  • Scocca in policarbonato e ABS
  • Doppio obiettivo: uno con lunghezza focale di 103 mm e uno da 89 mm pensato per i ritratti
  • Campo di visione: 40° in orizzontale e 41° in verticale
  • Connettività Bluetooth
  • Batteria integrata da 1.1000 mAh, ricaricabile tramite USB.
  • Flash integrato
  • Compatibile con le pellicole 600 o i-Type

La grossa novità rispetto alla One Step 2 consiste proprio nella possibilità di connettere la fotocamera allo smartphone via Bluetooth, cosa che ti darà accesso a una serie di nuove funzioni tutte da scoprire. Vediamole una per una.

Modalità di scatto della Polaroid One Step Plus

Ci sono 7 diverse modalità di scatto tra cui puoi scegliere quando decidi di fare una foto con la Polaroid One Step Plus. Per selezionarle, devi connettere la fotocamera al tuo cellulare tramite l’apposita app scaricabile sia dal Play Store (per Android) che da iTunes (per iOS).

Ecco cosa puoi fare:

  • Noise trigger: impostando questa modalità, la Polaroid scatterà una foto ogni volta che rileverà un rumore di qualche tipo nell’ambiente circostante. Può essere un battito di mani, un tuffo in acqua o un tiro a canestro, o qualsiasi trigger tu decida di impostare.
  • Portrait Lens: serve a scattare ritratti in primo piano da circa 30 cm di distanza.
  • Self Timer: ti permette di impostare il tempo di autoscatto fino a 25 secondi (contro i 10 di default che normalmente si usano nelle fotocamera istantanee).
  • Manual Mode: sarai tu a scegliere come regolare l’esposizione, la velocità dell’otturatore, l’intensità del flash e molto altro.
  • Double Exposure: per sovraesporre due scatti diversi sulla stessa foto. Questo è uno degli effetti più amati dagli appassionati di fotografia istantanea.
  • Remote trigger: grazie a questa funzione puoi trasformare il tuo smartphone in un telecomando per scattare fotografie da remoto (molto utile se usata in combinazione con un treppiede).
  • Light Painting: permette di allungare i tempi della foto per giocare con le fonti di luce e creare effetti unici.

Come vedi, ci sono tantissimi modi per sbizzarrirsi con la Polaroid One Step Plus e realizzare scatti originali e divertenti. Viene quasi voglia di uscire a comprarla per mettersi subito all’opera!

Quanto costano le pellicole?

Tasto dolente, dolentissimo. Forse è l’unica vera pecca di questa fotocamera istantanea.

Purtroppo il costo delle speciali pellicole i-Type Polaroid è ancora molto elevato. Parliamo di quasi € 2 a foto, visto che le confezioni sono composte da 8 pose e hanno un costo che varia dai € 13 ai € 19 per le pellicole monocromo.

In rete si riescono a trovare svariate offerte, ad esempio su Amazon o Aliexpress, ma non si può negare che la fotografia istantanea può diventare un hobby piuttosto costoso.

La mia Opinione sulla One step Plus

Siamo arrivati alla fine di questa recensione, al momento che forse stavi aspettando più di tutti. Polaroid One Step Plus sì o no? Per me è un grande sì.

Oggi puoi portartela a casa per poco più di € 130, un prezzo tutto sommato onesto per tutte le potenzialità che la fotocamera offre.

 

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply