Kodak Mini 2, la stampante istantanea per smartphone

Sei un fan della fotografia istantanea ma vorresti essere tu a decidere quali scatti stampare e quali no? In questo caso hai solo due possibilità: acquistare una macchina fotografica ibrida oppure comprarti una mini stampante per smartphone come la Kodak Mini 2.

Questa piccola e pratica stampante è la soluzione ideale per chi non ha voglia di girare sempre con una macchina fotografica appresso, ma vorrebbe comunque stampare e raccogliere i suoi scatti in un mini album di foto.

La Kodak Mini 2 si connette via Bluetooth al tuo smartphone attraverso l’app dedicata e ti permette di dare libero sfogo alla tua creatività. Sei indeciso se acquistarla o no? Allora continua a leggere questa recensione, sono certa che ti chiarirà le idee in merito!

Com’è fatta la Kodak Mini 2?

Il design di questa piccola stampante smart non si discosta molto da quello della Kodak Printomatic. Il guscio esterno è pressoché identico, minimal e squadrato come quello della fotocamera istantanea.

Nella sua semplicità, lo trovo di una modernità assoluta. I colori poi, fanno il resto. Le tinte pastello sui toni del rosa e dell’azzurro danno alla stampante quel tocco un po’ nostalgico che fa tendenza. Se però preferisci tonalità più neutre, puoi scegliere il modello bianco oppure nero. Esiste anche una versione della Kodak Mini 2 di colore viola, dedicata a tutti gli amanti delle colorazioni pop.

Veniamo ora al suo funzionamento. Per accenderla, basta premere il pulsante ON situato su uno dei lati della stampante. Accanto al tasto troverai anche due piccoli led: uno indica lo stato di accensione/spegnimento e l’altro serve a confermare (o meno) l’attivazione della connessione Bluetooth.

In pratica, se questo secondo led si illumina di verde significa che la Kodak Mini 2 è connessa e pronta a stampare. In caso contrario, c’è sicuramente qualche cosa che non va.

Sull’altro lato della stampante troviamo il vano per inserire la cartuccia di fogli Kodak PMC, e infine la fessura di fuoriuscita delle foto. That’s all, folks! Non ci sono altri pulsanti, funzionalità nascoste o oscuri misteri da svelare, il funzionamento della Kodak Mini 2 è davvero così semplice.

Ti dò un consiglio: se dovessi decidere di acquistarla, comprati anche una bella custodia su Amazon per proteggerla da urti e graffi. Esistono un’infinità di modelli fra cui scegliere, uno più colorato dell’altro. La maggior parte delle custodie hanno anche una pratica tasca interna in cui stipare il cavo USB per la ricarica e le foto stampate. Comodo, no?

Scheda tecnica della Kodak Mini 2

Come avrai intuito, il funzionamento della Kodak Mini 2 è semplice come bere un bicchier d’acqua. La stampante si accende, si connette al telefono e stampa le fotografie che hai scelto nel giro di un minuto (50 secondi, per essere precisi).

Ma il cuore pulsante della Kodak Mini 2 si nasconde nell’app, che è il vero pannello di controllo della stampante. Da qui puoi tenere d’occhio tutto: la connessione fra i dispositivi, l’invio delle foto dal telefono alla Kodak, la post produzione delle immagini e l’avvio della stampa.

Del funzionamento di questa applicazione ti parlerò meglio nel prossimo paragrafo. Per ora voglio limitarmi a riassumere brevemente le principali caratteristiche di questa stampante per smartphone:

  • Dimensioni: 78.2×132.4×25.4
  • Peso: 238 grammi
  • Connessione NFC
  • Batteria: 620 mAh
  • Connettività: bluetooth / NFC
  • Dimensioni foto: 2.1 x 3.4″ (5.4 x 8.6 cm)
  • Compatibilità: IOS / Android

Tieni presente che la batteria si ricarica in un’ora e mezza e dura fino a 20 stampe. La connessione NFC, poi, consente di connettere la stampante al telefono semplicemente appoggiando i due dispositivi uno sopra l’altro.

Con un peso di soli 238 grammi, questa scatoletta è comodissima da portare in giro. Basta infilarla nella borsa o nello zaino per essere sempre pronti a stampare foto in ogni dove, magari per regalarle a qualcuno o per personalizzare il proprio bullet journal.

Stampare con la Kodak Mini 2

La prima cosa da fare è scaricare l’app Kodak Mini Shot (compatibile sia con iOS che Android) e connettere la stampante via Bluetooth. Come ti accennavo all’inizio dell’articolo, il piccolo led situato accanto al pulsante di accensione ti indicherà se la connessione è avvenuta con successo (luce verde) oppure no.

A questo punto non ti resta che aprire la galleria, scegliere la foto che vuoi stampare e modificarla, se necessario. Puoi ritagliare l’immagine, aggiungere scritte o emoji, cornici bianche o nere oppure applicare diversi filtri colore, tutto attraverso l’app. Quando sarai soddisfatto del risultato, clicca su “stampa” e lascia che la Kodak Mini 2 faccia il resto.

La stampante funziona grazie alla tecnologia 4 Pass. Significa che ciascuna immagine viene impressa in 4 passaggi diversi, uno per ogni colore: prima il giallo, poi il magenta, il ciano e infine uno strato impermeabilizzante. La cartuccia all-in-one, infatti, distribuisce l’inchiostro sulla carta con un tono continuo e permette di ottenere immagini con 256 livelli diversi per colore.

Occorrono circa 50-60 secondi per concludere l’intero processo – e il risultato sarà una foto dai colori molto simili all’originale. La qualità della stampa è buona, così come la nitidezza delle immagini. Non ha nulla da invidiare alle fotocamere istantanee Fujifilm e Polaroid, anche se si tratta di un prodotto totalmente diverso.

Certo, non aspettarti risultati impeccabili perché potresti rimanere deluso. Stiamo pur sempre parlando di una stampante per smartphone, un oggetto che ha buone potenzialità ma anche limiti importanti.

Per questo voglio darti un piccolo consiglio: cerca di non post produrre i tuoi scatti in maniera esagerata, altrimenti la qualità della stampa si abbasserà notevolmente. Non vorrai mica che la tua foto si trasformi in un’accozzaglia di colori sbilanciati e confusi, vero?

La carta fotografica Kodak

Nella confezione d’acquisto della Kodak Mini 2 è compresa una cartuccia contenente 8 fogli di carta termica già pronta all’uso. Tutto quello che devi fare è inserirla nell’apposito vano, situato su uno dei lati della stampante, e richiudere lo sportello. Nient’altro.

I fogli sono posizionati su una sorta di supporto in plastica dotato di rullo e inchiostro predisposto per la stampa. Una volta esaurita la carta, dovrai semplicemente sostituire l’intero supporto con uno nuovo. È decisamente più complicato a dirsi che a farsi!

Ma dove si comprano le cartucce di ricambio? Su Amazon, Aliexpress o comunque in rete, il posto in cui si trovano sempre le migliori offerte. Al momento, una confezione da 20 fogli costa circa € 20,00 (parliamo quindi di € 1 a stampa).

Perché utilizzare una stampante per smartphone

Personalmente adoro questo tipo di prodotto perché mi permette di dare ampio sfogo alla mia creatività. Il bello è che le foto vengono stampate su carta fotografica adesiva e sono perfette per essere utilizzate in modi e contesti diversi.

Quello che faccio di solito è stampare alcuni dei miei scatti preferiti e creare dei collage da appendere in casa, oppure da regalare agli amici nelle occasioni speciali. È una sensazione molto diversa dal passato, quando esisteva un solo modo per vedere le foto scattate con la macchina fotografica: far sviluppare i rullini da un professionista. Oggi invece condividiamo ogni istante, ogni cosa che ci succede in tempo reale sui social network.

Quant’era bello riunirsi con gli amici o la famiglia al rientro dalle vacanze e trascorrere la serata a sfogliare gli album di foto del mare o della montagna? Ognuno raccontava le sue avventure, i posti che aveva visitato e ascoltava con interesse quello che gli altri avevano da dire.

Ecco, stampare le proprie foto con la Kodak Mini 2 potrebbe essere un modo di rivivere quelle sensazioni ormai dimenticate. Creare dei mini album fotografici, sfogliarli mentre si chiacchiera con gli amici davanti a una buona birra.

Ma non finisce qui.

Devi sapere che le immagini realizzate con la Kodak Mini 2 hanno un formato simile a quello di una carta di credito. Sono piccole e versatili, e come ti accennavo poco fa sono anche adesive. Io le utilizzo moltissimo anche per decorare il mio bullet journal, una sorta di agenda in cui annoto i miei impegni, le ispirazioni e conservo oggetti di tutti i tipi (es: ritagli di giornale, fiori secchi, la carta dei miei cioccolatini preferiti ecc).

Se sei un appassionato di project life, ti assicuro che non potrai più fare a meno della Kodak Mini 2 una volta provata!

La mia opinione sulla Kodak Mini 2

La Kodak Mini 2 è una delle migliori stampanti per smartphone in circolazione. È piccola, maneggevole e leggerissima da trasportare, si accende nel giro di qualche secondo ed è subito pronta all’uso. La durata della batteria è buona, così come la qualità di stampa. Anche l’app funziona piuttosto bene.

Perciò, se stai cercando una stampantina per smartphone dall’ottimo rapporto qualità-prezzo, la Kodak Mini 2 è decisamente l’opzione adatta. Attualmente costa circa sui € 100, una cifra alla portata di tutte le tasche. Cosa stai aspettando? 🙂

9.5 Total Score
Prodotto molto buono

La Kodak Mini 2 è una delle migliori stampanti per smartphone in circolazione. È piccola, maneggevole e leggerissima da trasportare, si accende nel giro di qualche secondo ed è subito pronta all’uso. La durata della batteria è buona, così come la qualità di stampa. Anche l’app funziona piuttosto bene. Rapporto qualità prezzo ottimo. Consigliata.

User Rating: Be the first one!

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply