Kiipix: una stampante istantanea per il tuo smartphone

Hai mai sentito parlare delle stampanti per smartphone? Sul mercato ne esistono di diversi tipi, alcune più tecnologiche e altre più basiche.

Oggi voglio parlarti della stampante Kiipix, un oggettino capace di impressionare istantanee su pellicola in tempo reale. Tutto quello che devi fare è appoggiare il tuo smartphone all’apposito supporto incluso nella confezione, e la stampante farà il resto.

La luce dello schermo impressionerà la pellicola con l’immagine che hai scelto, proprio come se l’avessi scattata con una vecchia Polaroid. Diciamo che, per certi versi, la stampante Kiipix assomiglia a una camera oscura d’altri tempi.

In questa recensione vedremo come funziona, quali sono le sue caratteristiche principali e capiremo insieme se vale la pena acquistarla.

Intanto, se vuoi, puoi cominciare a guardare questo fantastico video esplicativo della Kiipix che ho trovato online:

Il design della Kiipix

A vederla così, la stampante Kiipix sembra un giocattolo per bambini. Non ti nego che, quando l’ho vista per la prima volta, mi ha fatto storcere abbastanza il naso.

Intendiamoci, il design non è male. Ha un sapore un po’ futuristico, che però non mi sento di definire “moderno”. A dir la verità mi sembra uscito direttamente dagli anni Settanta. O almeno, questa è la mia impressione.

Il fatto è che tutta la struttura della Kiipix mi sembra parecchio fragile. Pare insomma che debba rompersi da un momento all’altro, senza alcun preavviso. Il che sarebbe una grossa scocciatura.

Il motivo è presto detto: la stampante è realizzata completamente in plastica, un materiale a basso costo che permette di coniugare leggerezza e solidità in un colpo solo. In questo caso, però, ho come l’impressione che il rapporto sia più sbilanciato verso la prima caratteristica.

Basta maneggiarla un pochino per rendersene conto: sembra di stringere fra le mani un oggetto molto plasticoso e poco resistente. Ti consiglio perciò di fare molta attenzione mentre la usi, onde evitare che ti scappi dalle mani e si schianti rovinosamente a terra.

Ma passiamo alle caratteristiche positive.

La Kiipix ha un look decisamente pop, ed è disponibile in 3 colorazioni diverse: nero, azzurro cielo e rosso ciliegia. Si apre come un’astronave, rivelando il meccanismo sottostante.

È infatti dotata di due alette (una per ciascun lato della stampante) che si trasformano in un supporto per appoggiare il tuo smartphone, rigorosamente con lo schermo rivolto verso il basso.

Sul corpo della Kiipix troviamo un piccolo interruttore che funge da “pulsante di scatto”, e una manovella che serve a espellere le pellicole una volta impressionate – la fessura è posizionata sul fianco della stampante. Sul fondo, invece, c’è il vano per inserire la cartuccia di pellicole.

Questa stampante è compatibile con le pose Fujifilm, precisamente con quelle della Instax Mini (di formato pari a 62 x 46 mm). Non dovrai quindi acquistare ulteriore pellicola se già possiedi una fotocamera istantanea firmata dalla casa giapponese. Un bel vantaggio, no?

Scheda tecnica della Kiipix

In realtà non c’è molto da dire da un punto di vista tecnico. Voglio però segnalarti alcune delle caratteristiche principali di questa stampante per smartphone, giusto per soddisfare la curiosità degli appassionati:

  • Stampa a 6 colori
  • Formato: Instax Mini, 62 x 46 mm
  • Nessuna alimentazione
  • Nessun collegamento Wi-Fi o Bluetooth
  • Dimensioni: 9,7 x 15 x 3,4 cm
  • Peso: 350 grammi

Come vedi, l’elenco è piuttosto breve. La cosa veramente importante da sottolineare è che questa stampante non possiede alcun tipo di tecnologia integrata. È completamente meccanica: non ha bisogno di cavi, né di app, né di connessioni wireless per funzionare (al contrario di altre stampanti simili, come la Instax Share SP2).

Insomma, la Kiipix ci fa davvero fare un grosso salto indietro nel tempo. Ma siamo sicuri che valga la pena investire qualche soldo per acquistarla? Scopriamolo nei prossimi paragrafi.

Stampare istantanee con la Kiipix: ecco come fare

Questa stampante per smartphone è iper facile da utilizzare.

Tutto quello che devi fare è aprire le alette della Kiipix e appoggiarci sopra il tuo smartphone, con lo schermo rivolto verso il basso. Per farlo, utilizza l’apposita cornice-guida fornita nella confezione di acquisto.

Devi semplicemente rimuovere l’adesivo in modo da scoprire lo strato appiccicoso presente sul supporto, che ti servirà per assicurare il telefono alla cornice (e, di conseguenza, alla stampante). Ricorda che il lato più largo del frame deve stare alla destra del tuo smartphone, altrimenti la foto verrà capovolta.

A questo punto devi solo schiacciare il pulsante di scatto per realizzare la tua istantanea, e poi ruotare la manovella in senso orario per espellerla. La Kiipix non fa altro che lasciar entrare la luce proveniente dallo schermo del tuo cellulare al suo interno, per poi impressionare l’immagine su pellicola fotografica.

Ecco qui, non c’è altro da sapere riguardo al funzionamento di questa stampante per smartphone. Te l’avevo detto che era super facile, no?

Kiipix stampante: cose da fare e da non fare

Sembra impossibile commettere errori con la Kiipix, eppure può succedere. Voglio quindi svelarti alcuni piccoli segreti per evitare di sprecare preziosa pellicola (con quello che costa) e rovinare i tuoi scatti.

  • Prima regola: se non vuoi ottenere un’istantanea completamente nera, ricordati di impostare il tempo di stand by dello schermo del tuo smartphone su infinito. Perché? In questo modo non si spegnerà all’improvviso proprio mentre stai per scattare la tua foto con la Kiipix. Ingegnoso, vero?
  • Seconda regola: imposta la luminosità del tuo telefono al massimo. Il motivo è lo stesso di prima; la stampante fa uno “screenshot” dell’immagine che vede sullo schermo, che dev’essere il più luminosa e chiara possibile.
  • Terza regola: aggiusta l’inquadratura dell’istantanea che vuoi ottenere direttamente dal tuo smartphone. Ingrandisci la foto per focalizzarti solo su alcuni dettagli, oppure imposta filtri ed effetti particolari tramite le app che usi di solito. Sappi che la Kiipix è anche dotata di uno specchietto che ti può essere utile per regolare l’inquadratura.
  • Quarta regola: disattiva la rotazione dello schermo se non vuoi ritrovarti con foto capovolte o storte!

Per quanto riguarda i don’ts, credo che questo sia tutto. Passiamo ora ai do’s, in particolare alla funzione più sorprendente di questa piccola stampante: la doppia esposizione.

Sì, hai capito bene. Con la Kiipix puoi sovraesporre due foto differenti sulla stessa istantanea senza bisogno di alcun software. Come?

Basta procedere normalmente, come se volessi stampare una foto qualsiasi.

  1. Seleziona lo scatto dalla galleria del tuo smartphone
  2. Appoggia il telefono sulla Kiipix e premi il pulsante di scatto

Ora dovresti ruotare la manovella per espellere la polaroid. Quello che invece farai, è selezionare un’altra foto dal tuo telefono e premere nuovamente l’interruttore.

È solo a questo punto che girerai la rotella in senso orario per far uscire la tua istantanea. Una volta sviluppata, vedrai la tua doppia esposizione in tutta la sua bellezza.

Questa è forse la funzionalità che preferisco di questa piccola e versatile stampante per smartphone. Anzi, se proprio devo essere sincera, la comprerei solo per questo.

La mia opinione sulla Kiipix

Siamo arrivati alla fine di questa recensione, ma c’è ancora una domanda che è rimasta lì in sospeso. Vale la pena acquistare la stampante istantanea Kiipix? A conti fatti, io credo proprio di sì.

Se ti affascina la fotografia istantanea, ma detesti l’incertezza di non sapere come uscirà il tuo scatto, forse quest’oggettino è quello che fa per te. Sarai tu a decidere quali foto stampare fra quelle che hai già realizzato con il tuo smartphone; l’effetto vintage è assicurato, mentre l’ansia da prestazione svanisce in un secondo.

Certo, sul mercato esistono altri modelli di stampanti per smartphone più “evolute” e tecnologiche: la Instax Share SP2 o SP3, ad esempio, che però hanno un prezzo decisamente più alto rispetto alla Kiipix (che al momento si aggira fra i € 40 e i € 50 su Amazon).

Insomma, credo che la stampante Kiipix sia un buon compromesso fra qualità e prezzo. Per me, quindi, è promossa a pieni voti.

9 Total Score
Semplice ed economica

Una stampante istantanea per smartphone che funziona davvero come un "uovo di colombo". Forse è la soluzione più economica in assoluta per fare fotografia istantanea.

User Rating: Be the first one!

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply